La medicina interna è una branca medica che ha il compito di valutare lo stato di salute complessivo del paziente attraverso una serie di esami specialistici di varia natura.

Il medico internista si occupa di valutare le condizioni di salute dei pazienti affetti da disturbi di natura epatologica, autoimmunitaria, allergologica, gastroenterologica, reumatologica, pneumologica, infettivologica, cardiologica e di medicina generale, che non contemplano un approccio di tipo chirurgico.

Tra le procedure utilizzate dal medico internista per effettuare l’anamnesi e valutare la necessità di eventuali approfondimenti presso altri medici specialisti, vi sono: doppler, ecografia, holter pressorio, spirometria, emodialisi, visita internistica.