scleroterapia

I vasi sanguigni, nel corso del tempo, possono subire delle malformazioni che portano alla formazione delle vene varicose (o varici), delle teleangectasie e delle emorroidi. Tali problematiche possono essere risolte attraverso la scleropatia, una procedura medica risolutiva.

La scleroterapia può essere praticata per fini estetici (come, ad esempio, la risoluzione di inestetismi dovuti alle vene varicose o alle teleangectasie che possono presentarsi sul viso) e può rappresentare una soluzione per le malformazioni vascolari e linfatiche che provocano dolori, bruciori, gonfiori o crampi notturni.

Cosa si può curare con la scleroterapia?

Tale trattamento viene svolto su:

  • Vene varicose: dilatazioni abnormi e sacculari delle vene che compaiono soprattutto sulle gambe;
  • Teleangectasie: dilatazioni innocue di piccoli vasi sanguigni visibili sulla superficie cutanea. Solitamente assumono un colore blu-rossastro e sono dovute a un processo infiammatorio che riguarda la cute;
  • Emorroidi: sono dei cuscinetti morbidi e molto vascolarizzati che si trovano nella parte terminale del retto. La patologia si presenta quando la mucosa rettale dove risiedono le emorroidi, cede verso il basso e verso l’esterno.

Prima di procedere, vi è bisogno di un consulto con il medico curante che appura l’idoneità o meno del paziente a sottoporsi alle iniezioni.

Come si svolge una seduta di scleroterapia?

L’operazione si svolge senza anestesia e la seduta dura meno di un’ora. Il paziente viene fatto accomodare sul lettino, viene disinfettata la zona da trattare e si procede all’iniezione della soluzione sclerosante. Viene utilizzato un ago molto piccolo proprio per potersi adattare alle diverse grandezze dei vasi sanguigni. Il vaso sanguigno malformato viene chiuso, poi quest’ultimo collasserà e scomparirà. Non vi sono ripercussioni sulla circolazione in quanto il sangue procede per una via alternativa e continua a svolgere le normali funzioni. Inoltre, il numero delle iniezioni dipende dalla quantità di vene malformate e dalla grandezza. Dopo l’operazione, il paziente viene monitorato e poi può tornare a casa.

Presso il nostro centro medico è possibile sottoporti a visite angiologiche specialistiche (l’angiologia è lo studio delle patologie che interessano i vasi sanguigni e i vasi linfatici) per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle principali patologie con il dottor Stefano Perrotta, specialista di riferimento in angiologia.

Per maggiori informazioni, chiama il 3791777005, scrivi un’e-mail a [email protected] oppure compila il form a questo link https://www.polimedalab.it/contatti/

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2018 - Angie srls | P.IVA 04325570614 powered by Stratego Comunicazione srl